i CICIU

i CICIU

E’ uno dei primi anelli da me realizzati e nel corso degli anni ne ho prodotti veramente tanti mantenendo sempre l’unicità in ogni singolo pezzo, valore base del mio brand.

Uno differente dall’altro, tutti pezzi unici che riprendono le particolari forme rocciose dei “CICIU“, un’autentica rarità all’interno del patrimonio ambientale piemontese. 

I Ciciu si sono formati presumibilmente al termine dell’ultima era glaciale, in seguito allo scioglimento dei ghiacciai , sono funghi di erosione costituiti alla base da una colonna di terreno rossiccio e in cima sono protetti da un “cappello” roccioso orizzontale.

Nei secoli si sono sviluppate varie leggende sull’origine dei Ciciu, tra incantesimi e miracoli si narra per esempio che sarebbero stati formati dalle masche, le streghe del folclore piemontese, trasformate in pietra, dopo un uragano che avrebbe interrotto un rito magico di un sabba, con nefaste conseguenze.

La principale leggenda è però legata a San Costanzo, legionario romano martirizzato intorno all’anno 303-305 d.C., durante la persecuzione dei cristiani attuata dall’imperatore Diocleziano. Mentre fuggiva nei boschi inseguito dai soldati si voltò verso di essi urlando: “O empi incorreggibili, o tristi dal cuore di pietra! In nome del Dio vero vi maledico. Siate pietre anche voi!” .

Fu così che 100 di essi vennero immobilizzati all’istante e trasformati in pietra proprio sulla collina che sovrasta Villar, dove oggi sorge il Santuario di San Costanzo al Monte

Ogni anello “CICIU” è un pezzo unico,sono forme semplici, sfiziose e la misura è adattabile

recentemente li ho arricchiti con pietre naturali che ne accrescono l’aurea magica derivante dalla loro storia, a breve aggiungerò le foto!

 

LINK DI RIFERIMENTO:

Riserva Naturale dei Ciciu di Villar San Costanzo (CN)

http://www.ciciudelvillar.areeprotettealpimarittime.it/

ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG :

KOKU jewels

” Le narrazioni del mito nascono infatti come trasfigurazione poetica di avvenimenti reali naturali e sociali, con l’obiettivo di svelare misteri esistenziali e offrire una risposta a molti dei più profondi interrogativi umani ” (Cit.)

Keep reading

ALA

Ho dato il nome “Ala” a questo volto dai lineamenti femminili poiché nella lingua Igbo (popolo della Nigeria) significa  “Madre Terra” e raffigura la Dea della fertilità, ma anche della creatività e della moralità.

Keep reading

HORNS

HORNS: meraviglie create da madre natura
Rivolte verso l’alto, a spirale o ricurve all’indietro, piccole o grandi, sul naso o sulla fronte, una, due e a volte tre, le corna sono una parte del corpo degli animali di estrema importanza!

Keep reading

OXUM

Ho dato il nome “Oxum” a questi orecchini dalla texture fluida poiché nella tradizione Candomblé (l’anima africana del Brasile) gli spiriti ancestrali, chiamati Orixás, sono l’espressione delle forze della natura e Oxum è la dea dei fiumi e delle acque dolci, padrona dell’amore, delle arti e rappresentante del potere femminile. 

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.