Perle Resilienti

Perle Resilienti

Lo sapete come nasce una perla?

E’ il prodotto di un’ostrica ferita; quando un granello di sabbia entra al suo interno provoca la produzione di una sostanza chiamata madreperla che avvolge il corpo estraneo con lo scopo di proteggere e rimarginare la lesione avuta.

Un’ostrica 
che non è stata ferita 
non può produrre perle.

Ho trovato nel processo di formazione della perla un’importante metafora del concetto di resilienza: ciò che all’inizio sembra essere un trauma, si rivela un evento creativo che porta alla nascita di un gioiello prezioso ed inimitabile.

Il consiglio quindi è di fare come l’ostrica, prendere il dolore e farne bellezza… nel mio caso eccovi questo anello in bronzo che nasconde e protegge una piccola “Perla Resiliente” :

Ultimi Post Su Instagram:

Ultimi Articoli del Blog:

La llorona

La llorona es una canción zapoteca, cuenta la historia de un amor, una triste historia de amor.

Keep reading

koku’s discovering

Ero alla ricerca di antichi rituali e leggende quando ho letto la storia del dio Koku, divinità voodoo venerata e temuta in Africa occidentale.

Keep reading

Torèt

Ah, il torèt, che fascino! Torèt è un sostantivo della lingua piemontese che significa letteralmente “toretto”, “piccolo toro”; viene comunemente adoperato per designare la fontanella pubblica dalle inconfondibili corna e il tipico colore verde bottiglia.

Keep reading

mariposa, que envidia tus alas

… il concetto di movimento e trasformazione che viene rappresentato in questa limited capsule collection in cui ogni pezzo risulta differente dall’altro, nessuna riproduzione in serie, solo mutamento, leggerezza e armonia delle forme per richiamare le delicate ali di una farfalla.

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.