Perle Resilienti

Perle Resilienti

Lo sapete come nasce una perla?

E’ il prodotto di un’ostrica ferita; quando un granello di sabbia entra al suo interno provoca la produzione di una sostanza chiamata madreperla che avvolge il corpo estraneo con lo scopo di proteggere e rimarginare la lesione avuta.

Un’ostrica 
che non è stata ferita 
non può produrre perle.

Ho trovato nel processo di formazione della perla un’importante metafora del concetto di resilienza: ciò che all’inizio sembra essere un trauma, si rivela un evento creativo che porta alla nascita di un gioiello prezioso ed inimitabile.

Il consiglio quindi è di fare come l’ostrica, prendere il dolore e farne bellezza… nel mio caso eccovi questo anello in bronzo che nasconde e protegge una piccola “Perla Resiliente” :

ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG :

KOKU jewels

” Le narrazioni del mito nascono infatti come trasfigurazione poetica di avvenimenti reali naturali e sociali, con l’obiettivo di svelare misteri esistenziali e offrire una risposta a molti dei più profondi interrogativi umani ” (Cit.)

Keep reading

ALA

Ho dato il nome “Ala” a questo volto dai lineamenti femminili poiché nella lingua Igbo (popolo della Nigeria) significa  “Madre Terra” e raffigura la Dea della fertilità, ma anche della creatività e della moralità.

Keep reading

HORNS

HORNS: meraviglie create da madre natura
Rivolte verso l’alto, a spirale o ricurve all’indietro, piccole o grandi, sul naso o sulla fronte, una, due e a volte tre, le corna sono una parte del corpo degli animali di estrema importanza!

Keep reading

OXUM

Ho dato il nome “Oxum” a questi orecchini dalla texture fluida poiché nella tradizione Candomblé (l’anima africana del Brasile) gli spiriti ancestrali, chiamati Orixás, sono l’espressione delle forze della natura e Oxum è la dea dei fiumi e delle acque dolci, padrona dell’amore, delle arti e rappresentante del potere femminile. 

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.