I SASSI PARLANTI

I SASSI PARLANTI

La leggenda giapponese dei sassi parlanti:⠀

“Nell’ antichità, quando gli uomini non avevano la scrittura, per comunicare, cercavano un sasso la cui forma esprimesse i loro sentimenti e lo inviavano all’ altra persona.

Chi lo riceveva, dalla sensazione al tatto e dal peso capiva i sentimenti di chi l’aveva inviato.”⠀

Ho scoperto questa affascinante leggenda guardando il film “Departures“, se vi capita guardatelo perchè è molto bello…

è un film del 2008 diretto da Yōjirō Takita e tratta con molto rispetto il tema della morte e della figura del tanatoesteta che esegue la tradizionale cerimonia giapponese di preparazione e vestizione del defunto di fronte al resto della famiglia.

Nel film il filo conduttore è proprio questa leggenda dei sassi parlanti

… senza svelarvi troppo, il regista ci racconta di come un piccolo gesto porti con sè un messaggio che non si perderà mai…

Io stessa, durante le giornate al mare o in montagna, ho l’abitudine di prendere i sassolini dalle forme che più mi attirano….

… sentire col tatto la loro superficie e immancabilmente metterne due o tre in tasca…

Ma non avevo mai trovato il vero scopo finché nei miei vari esperimenti non sono usciti questi volti dai tratti stilizzati e molto espressivi…

Di sicuro sono il frutto della mia passione per l’arte africana e sò bene che non sono nè la prima e nè sarò l’ultima a subire il suo fascino ed esserne ispirata.

Ma questi sassi, da dolci ricordi che erano, sono diventati delle piccole sculture da indossare o regalare per esprimere, con la loro forma, il proprio sentimento!

ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG :

KOKU jewels

” Le narrazioni del mito nascono infatti come trasfigurazione poetica di avvenimenti reali naturali e sociali, con l’obiettivo di svelare misteri esistenziali e offrire una risposta a molti dei più profondi interrogativi umani ” (Cit.)

Keep reading

ALA

Ho dato il nome “Ala” a questo volto dai lineamenti femminili poiché nella lingua Igbo (popolo della Nigeria) significa  “Madre Terra” e raffigura la Dea della fertilità, ma anche della creatività e della moralità.

Keep reading

HORNS

HORNS: meraviglie create da madre natura
Rivolte verso l’alto, a spirale o ricurve all’indietro, piccole o grandi, sul naso o sulla fronte, una, due e a volte tre, le corna sono una parte del corpo degli animali di estrema importanza!

Keep reading

OXUM

Ho dato il nome “Oxum” a questi orecchini dalla texture fluida poiché nella tradizione Candomblé (l’anima africana del Brasile) gli spiriti ancestrali, chiamati Orixás, sono l’espressione delle forze della natura e Oxum è la dea dei fiumi e delle acque dolci, padrona dell’amore, delle arti e rappresentante del potere femminile. 

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Un commento

I commenti sono chiusi.