Torèt

Torèt

“Abbracciata da un orizzonte alpino, che sembra un ibrido tra Parigi e New York”

Definita così in un articolo sul Financial Times, questo anello scultura vuole essere un piccolo omaggio alla bella città di Torino.

Insieme alla Mole Antonelliana e ai gianduiotti, i Torèt sono uno dei simboli di Torino più amati. 

Torèt è un sostantivo della lingua piemontese che significa letteralmente “toretto”, “piccolo toro”; viene comunemente adoperato per designare la fontanella pubblica dalle inconfondibili corna e il tipico colore verde bottiglia.

I piccoli toretti che dispensano acqua ai turisti e ai torinesi sono disseminati in tutta la città e l’Associazione I Love Toret si occupa di preservarli organizzando eventi e iniziative sociali per tutelare e valorizzare la loro antica storia, lunga più di 150 anni.

Il toro è simbolo di forza, tenacia, coraggio e libertà ed è presente nello stemma della città di Torino fin dal medioevo.

Una leggenda che si perde nella notte dei tempi, racconta di un Toro ebbro di vino che salvò la città dalla furia di un drago mentre gli studiosi ritengono che il nome di Augusta Taurinorum derivi dalle popolazioni celto-liguri che vi abitavano in origine e più precisamente dalla parola Thor che nell’antica lingua di questi popoli significa “monte”.

Ah, ij torèt, che anciarm!

(Ah, il torèt, che fascino!)

ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG :

mariposa, que envidia tus alas

… il concetto di movimento e trasformazione che viene rappresentato in questa limited capsule collection in cui ogni pezzo risulta differente dall’altro, nessuna riproduzione in serie, solo mutamento, leggerezza e armonia delle forme per richiamare le delicate ali di una farfalla.

Keep reading

KOKU jewels

” Le narrazioni del mito nascono infatti come trasfigurazione poetica di avvenimenti reali naturali e sociali, con l’obiettivo di svelare misteri esistenziali e offrire una risposta a molti dei più profondi interrogativi umani ” (Cit.)

Keep reading

ALA

Ho dato il nome “Ala” a questo volto dai lineamenti femminili poiché nella lingua Igbo (popolo della Nigeria) significa  “Madre Terra” e raffigura la Dea della fertilità, ma anche della creatività e della moralità.

Keep reading

HORNS POWER

HORNS: meraviglie create da madre natura
Rivolte verso l’alto, a spirale o ricurve all’indietro, piccole o grandi, sul naso o sulla fronte, una, due e a volte tre, le corna sono una parte del corpo degli animali di estrema importanza!

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.